Giampaolo Mameli

Giampaolo Mameli si diploma al Liceo Artistico Statale di Cagliari. Lo studio delle culture protosarda e nuragica, e del rapporto con la Divinità-Natura, è alla base della sua reinterpretazione delle figure simboliche e dei graffiti rupestri della preistoria mediterranea.

 

Rielabora le immagini del Dio Toro e della Dea Madre, figure archetipiche della fecondità della terra e sintesi vitale per eccellenza, traendone le forme e i decori che compongono il nucleo più conosciuto della sua produzione ceramica.

 

Scelte formali fortemente evocative e necessità di sintesi espressiva lo portano a ricercare inedite soluzioni stilistiche: nascono così figure nelle quali recupera il modellato classico, affidando il decoro a scritte dense o a superfici monocrome, vibranti di bagliori metallici. Le sue ceramiche sono presenti in numerosi Musei e Collezioni pubbliche e private.

foto. Attila Kleb

Produzioni

Diverse e originali le pratiche ceramiche che contraddistinguono la produzione di Giampaolo Mameli. In primo luogo il bucchero, sapientemente trattato, praticato nelle suggestive accezioni della lavorazione a stralucido, che dà vita a superfici naturalmente levigate, percorse da segni misurati e lineari. A queste fanno da contrappunto campiture materiche, scritte e incisioni, a rendere vibrante la rigorosa monocromia del nero, talvolta appena illuminata da inserti in foglia d'oro. La tecnica Raku viene usata con declinazioni personalissime, ad esaltare la matericità delle superfici attraverso il contrasto dei colori primari, o per introdurre, con raffinati accordi di colore, una sfarzosa policromia

 

SCOPRI

mameliceramiche.it

Via Decimo, 113 09026 San Sperate CA

+39 070.96.00.411 -  +39 328.341.6766

design by perda.it